LEGGI E POLITICA

Trasporti eccezionali: nelle autorizzazioni periodiche l’indennizzo di usura va pagato una volta sola

26 settembre 2013

Il ministero dei Trasporti ha diramato il 24 settembre una nota con cui scioglie positivamente, su richiesta di Conftrasporto, un nodo che riguardava il trasporto eccezionale, quello di dover pagare, di fronte alla richiesta di più autorizzazioni periodiche fatte sulla base dell’art. 13, comma 2, poi modificato dal D.P.R 31 del 12 Febbraio 2013, l’indennizzo convenzionale di usura per ognuna di tali autorizzazioni. 

Il ministero ha riconosciuto l’illogicità di tale richiesta degli enti proprietari delle strade visto che l’autorizzazione periodica può essere sfruttata esclusivamente su un veicolo trattore e quindi si può tranquillamente escludere che le altre autorizzazioni periodiche ottenute possano essere sfruttate dall’impresa in maniera contestuale utilizzando altri mezzi. E di conseguenza l’indennizzo convenzionale d’usura va pagato esclusivamente una volta in base alla massa massima risultante dalla carta di circolazione. A patto, ovviamente, che le autorizzazioni periodiche siano state rilasciate per lo stesso ambito regionale, interessino gli stessi enti proprietari di strade e abbiano identica durata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home