UFFICIO TRAFFICO

l'Angolo della prevenzione di Autostrade

14 luglio 2011

Si chiama “Angolo della prevenzione” ed è un servizio che la Società Autostrade dedica specificatamente agli autotrasportatori in viaggio sulla rete di Autostrade per l'Italia per dare loro l’opportunità di verificare gratuitamente il proprio stato di salute. Il progetto, che coinvolge anche Croce Rossa Italiana, riguarderà quattro aree di servizio strategiche e ad alto tasso di frequentazione di mezzi pesanti: Brianza Nord (A4 - zona Milano), Prenestina est (A1 - zona Roma, direzione Nord), Secchia Ovest (A1 - zona Modena, in direzione Sud) e Bevano Ovest (A14 - zona Cesena, in direzione Sud).
In queste aree, quindi, per tutto l’anno e dal lunedì al venerdì (dalle 9 alle 17) è possibile usufruire di un check-up gratuito che verrà effettuato da personale qualificato della Croce Rossa. In particolare gli autotrasportatori potranno:
- effettuare l’auto-misurazione di alcuni parametri fisiologici di base: pressione sanguigna massima e minima, frequenza cardiaca, pressione parziale di ossigeno nel sangue;
- effettuare le principali analisi ematochimiche: test PSA per il controllo prostata - malattia professionale degli Autotrasportatori - glicemia, colesterolo totale, HDL e LDL, trigliceridi
- sottoporsi a spirometria e elettrocardiogramma.
Tramite videocomunicazione sarà offerta l’assistenza del Personale Medico Specializzato della centrale operativa della Croce Rossa Italiana che illustrerà all’interessato i risultati delle analisi e delle prestazioni effettuate, fornendo consigli su alimentazione, dieta, attività fisica ed eventuali visite da approfondire.  Tutto questo perché – come ha sottolineato dall’AD di Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci – “l’angolo della prevenzione non vuole e non può sostituirsi alle indispensabili tecniche diagnostiche del Sistema Sanitario Nazionale ma mira a puntare il faro sulla prevenzione, un aspetto necessario per la sicurezza di chi guida e di tutti

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home