FINANZA E MERCATO

Mantova: MOL Group annuncia la trasformazione della raffineria in centro logistico

7 ottobre 2013

La raffineria di Mantova di MOL Group sarà trasformata in un polo logistico a partire da gennaio 2014. Una decisione interpretata come un segnale della volontà del gruppo (con sede centrale a Budapest) di investire in una soluzione che possa far accrescere la sua competitività sul mercato italiano, malgrado il difficile momento economico.

La decisione è giunta dopo aver valutato la sostenibilità di lungo periodo delle operazioni mantovane di IES e dopo che MOL ha raggiunto un importante accordo con ENI per condividere il progetto di trasformazione e il piano di green refinery di ENI. La rete logistica che connette Porto Marghera alla raffineria di Mantova, utilizzata fino ad oggi per la fornitura di petrolio grezzo, sarà usata in futuro per la fornitura di prodotto finito.

In questo modo MOL Group potrà convertire progressivamente la sua raffineria in un polo logistico e quindi conserverà la sua posizione sul mercato confermando Mantova come sede dell’attività commerciale. All’interno di tale trasformazione, IES manterrà una parte ragionevole dei posti di lavoro e si impegnerà a lavorare con tutti i suoi stakeholder per individuare la miglior soluzione per persone, ambiente, economia locale e comunità.

MOL Group è una società internazionale che opera in più di 40 Paesi e impiega attualmente circa 30.000 persone in tutto il mondo. Il Gruppo opera con 5 raffinerie e 2 unità petrolchimiche sotto una supply chain integrata in Ungheria, Slovacchia, Croazia e Italia. MOL Group possiede inoltre un network di più di 1.700 stazioni di servizio in 11 Paesi dell’Europa centrale e sud-orientale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home