LEGGI E POLITICA

Antitrust apre un'indagine sul doppio incarico del viceministro De Luca

8 ottobre 2013

La telenovela su Vincenzo De Luca, il viceministro dei Trasporti che conserva anche la carica di sindaco di Salerno, scrive un’altra gustosa puntata. Stavolta a entrare in scena è l’Antitrust, annunciando ufficialmente lo scorso 7 ottobre che è partita un’indagine, da concludere entro il prossimo 30 novembre, rispetto all’eventualità incompatibilità tra la carica di amministratore di ente locale e quella di membro del governo o, vista da un punto di vista giuridico, se la situazione in cui si trova De Luca prefiguri una delle ipotesi di incompatibilità indicate nell’art. 2 L. 215/2004.
In realtà quella dell’Antitrust più che un'entrata in scena è un ritorno, in quanto era entrata nella disputa lo scorso 13 agosto per chiedere a De Luca di scegliere tra le due poltrone attualmente occupate. Da allora, il viceministro-sindaco aveva 30 giorni di tempo per sciogliere il dubbio, ma evidentemente questo tempo non è stato sufficiente. E così, non avendo ricevuto risposta, l’Antitrust è andata avanti nella procedura che a questo punto prevede appunto di attivare un’indagine.

Arrivederci alla prossima puntata…

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home