ACQUISTI

Nuovi sollevatori a timone di Cat: un carrello tanti utilizzi

10 ottobre 2013

Arriva sul mercato la nuova gamma NSP 10-16N2 resa più economica, più pratica e soprattutto più flessibile, perché oltre a offrire 4 modelli in grado di sollevare carichi fino a 5,4 m, presenta versioni specifiche per movimentare di pallet più larghi, versioni con operatore a terra e su pedana, versioni pensate per spazi inclinati...

CGM, distributore unico di CAT Lift Trucks in Italia, presenta i nuovi sollevatori a timone Cat della gamma NSP10-16N2, rivolta alla movimentazione di merci all’interno dei magazzini su distanze brevi e medie e composta da quattro modelli per portate di 10, 12, 14 e 16 quintali, con altezza massima di sollevamento di 5,4 metri.

A rendere facilmente manovrabili i nuovi sollevatori provvedono i comandi posti sul timone e soprattutto le grandi leve per il sollevamento e l’abbassamento, al comfort guarda la silenziosissima trasmissione a bagno d’olio, mentre alla mobilità pensano una serie di motori a corrente alternata dotati di controllo programmabile con cui poter scegliere un equilibrio ottimale tra velocità e consumi, così da prolungare la durata delle batterie. Altro modulo sfruttabile è quello «bassissima velocità», comodo perché con questa andatura si possono comandare i sollevatori anche con il timone bloccato in verticale. L’uso di montanti robusti, inoltre, permette di minimizzare le oscillazioni del carico.

Per accrescere la durata del carrello e contenerne i costi di manutenzione, si è fatto ricorso a un robusto chassis a struttura chiusa, a forche affidabili, a un impianto elettrico impermeabilizzato, a una protezione della batteria (non più a U, come in passato, ma standard) tramite un vano completamente chiuso con coperchio in acciaio.

Ma la caratteristica della nuova gamma di carrelli è soprattutto la flessibilità e la capacità di adattarsi a diversi utilizzi. Così oltre alle normali versioni per operatore a terra, i modelli da 12, 14 e 16 quintali sono disponibili anche in versioni dotate di pedana ripiegabile per l’operatore (sigla N2R) e versioni con sollevamento idraulico del basamento, indicati per operare su piani inclinati (sigla N2I). Per le applicazioni che richiedono la movimentazione di pallet «bottom boarded» o di larghezza superiore allo standard, il modello da 16 quintali è disponibile in due versioni con razze allargate (sigla N2S), una per operatore a terra e l’altra con pedana ripiegabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home