UFFICIO TRAFFICO

Suprema Corte Russa: «è illegittimo chiedere ulteriori garanzie rispetto al carnet TIR»

17 ottobre 2013

Lo scorso 14 ottobre la Corte Arbitrale Suprema della Federazione Russa, il supremo organo giudiziario nell’esame delle controversie di carattere economico, ha emesso una sentenza con cui di fatto accoglie il ricorso dell’ASMAP, l’associazione che gestisce i carnet TIR in Russia ed è l’unico soggetto autorizzato a fornire le garanzie finanziarie sottostanti agli stessi carnet, e definisce invece illegittima la decisione presa lo scorso 4 luglio dalle Dogane Russe di richiedere ulteriori garanzie per i transiti TIR all’interno del territorio del paese.
La sentenza – che è immediatamente esecutiva – viene accolta positivamente dall'IRU, che auspica il ritiro di qualsiasi restrizione alle operazioni TIR all’interno del territorio russo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home