FINANZA E MERCATO

L’etichetta europea influenza sempre di più l'acquisto di pneumatici

21 ottobre 2013

L’etichetta europea dello pneumatico ha una crescente influenza nelle decisioni d’acquisto delle flotte di veicoli commerciali. Questo è quanto emerge da una ricerca condotta da IPSOS MarketQuest per conto di Goodyear Dunlop in sei mercati europei. Poco più della metà delle flotte (54%) afferma che l'etichetta influenza le scelte di pneumatici e due terzi (66%) considera l’efficienza nei consumi il criterio più importante presente sull’etichetta europea, che è obbligatoria da novembre 2012 per tutti gli pneumatici venduti in Europa. Questa classifica gli pneumatici vettura e autocarro in base a tre parametri: la resistenza al rotolamento, l’aderenza sul bagnato e il rumorosità esterna. 
La ricerca di Goodyear Dunlop ha evidenziato che l’aderenza sul bagnato è il parametro più importante per i driver, infatti il 52% di loro la cita tra le prime tre voci da prendere in considerazione nell’acquisto dei pneumatici, segue l'efficienza nel consumo di carburante, legata al miglioramento della resistenza al rotolamento (47%), mentre il rumore esterno è stato citato dal 41%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home