LOGISTICA

Terminal Off Shore Venezia: assegnato il progetto a raggruppamento italo-inglese

19 luglio 2011

Procede il cammino del Terminal Off Shore di Venezia. Adesso esiste anche il raggruppamento di imprese chiamato a stilare il layout di massima del terminal che sorgerà a 8 miglia al largo della Bocca di Malamocco. La gara, bandita con un valore di base di 320 mila euro da Venice Newport Container and Logistics, ha visto prevalere la società inglese Halcrow Group Ltd (studio di ingegneria londinese che opera a livello mondiale nel settore delle infrastrutture portuali) e la Idroesse Infrastrutture (società padovana specializzata nei trasporti, infrastrutture, ambiente ed energia). Saranno queste società a progettare oltre al layout del terminal d’altura, anche il modello di gestione dello stesso terminal, le modalità con cui collegarlo con i terminal di terra e, in più, il layout del terminal container che vedrà la luce a Marghera nell'area ex Montefibre/Syndial, dove si sta già procedendo alle bonifiche e alla progettazione del nuovo terminale ferroviario.

Entro la fine del 2011 – stando ai termini della gara – lo studio dovrebbe essere consegnato e a quel punto l'Autorità portuale di Venezia potrà procedere con la successiva gara per la realizzazione del progetto di fattibilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home