ACQUISTI

E adesso il Doblò è anche autocarro

19 luglio 2011
Davanti è il Doblò che conoscono tutti. Ma dietro c'è la sorpresa: un cassone con 4 m2 di superficie (sufficienti a far posto a 3 europallet) su cui caricare fino a 1.000 kg. Per ora è equipaggiato con il 1.3 da 90 cv e il 1.6 da 105 cv, presto affiancati da un 2.0 da 135. Prezzi a partire da 16.570 euro

Un Doblò autocarro? Oggi è una realtà. E peraltro di tutto rispetto. Stiamo parlando infatti di un piccolo truck chiamato Doblò Work Up, realizzato interamente da Fiat Professional e allestito con un cassone lungo 2,30 metri, largo 1,82 e con 4 m2 di superficie di carico. Pensate che riesce a caricare fino a 3 europallet o, se si vuole, 33 cassette di frutta. Merito del cassone, realizzato in acciaio resistenziale, con pianale in legno multistrato antisdrucciolo e sponde in lega leggera di alluminio. Merito pure delle tante soluzioni che propone, dalla struttura portascala/porta pali ai ganci di trattenimento dei carichi, fino alla robusta griglia protettiva della cabina e del lunotto posteriore Ma merito soprattutto delle robuste sospensioni bi-link, in grado di portare il carico massimo sugli assi a 1.120 Kg sull’anteriore e a 1.450 Kg sul posteriore. Così, anche la portata del veicolo supera l’asticella dei 1000 kg.

Un veicolo polivalente, ideale per chi lavora in agricoltura o in edilizia, nei servizi di manutenzione urbana o nel trasporto serramenti e vetro, realizzato pensando alle esigenze del lavoro quotidiano. Sotto al pianale, per esempio, pensando in particolare ai fastidiosi giorni di pioggia, è stato ricavato un vano riparato e utile per stivare utensili e strumenti di lavoro. Inoltre, su ciascuna delle fiancate del veicolo è presente una pratica pedana che consente di salire comodamente all’interno del cassone.

Per adesso la gamma motori del Doblò Work Up comprende due turbodiesel: il 1.3 Multijet da 90 CV e il 1.6 Multijet da 105 CV (entrambi euro 4). Successivamente saranno disponibili sia le stesse motorizzazioni in versioni euro 5, sia un 2.0 Multijet da 135 CV. Tutti i propulsori euro5 offrono di serie il sistema Start&Stop e il filtro anti-particolato.

Sotto al capitolo “sicurezza” il Doblò autocarro annovera una serie di dispositivi elettronici per il controllo della stabilità, quali l’ABS con il correttore elettronico di frenata EBD. A richiesta, è disponibile anche l’ESP completo del sistema Hill-holder per le partenze in salita. Alla voce “comfort”, invece, si possono trovare il ripiano sottopadiglione, la tavoletta portadocumenti su plancia, tanti pratici vani portaoggetti, il climatizzatore (volendo automatico), il Cruise Control, il sistema viva voce integrato Blue&Me al navigatore “Blue&Me TomTom”.

I prezzi partono dai 16.570 euro (detax) della versione equipaggiata con il 1.3 Multijet da 90 CV.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home