LEGGI E POLITICA

La Ue destina a Termini Imerese e Catania oltre 136 milioni di euro

15 novembre 2013

Contribuire alla realizzazione dell'interporto di Termini Imerese e all'estensione della metropolitana di Catania, al raggiungimento di questi due obiettivi sono destinati i 136,6 milioni di euro stanziati dalla Commissione Ue a favore della Sicilia, nel quadro del Fondo europeo di sviluppo regionale.
Il primo, e più importante, investimento di 88,7 milioni di euro è destinato al progetto di prolungamento di 5 km della metropolitana di Catania, un lavoro che dovrebbe essere ultimato entro il 2015. Il secondo investimento di 47,9 milioni di euro va a contribuire alla costruzione dell'interporto di Termini Imerese, destinato ad aumentare nel 2017 il volume delle merci trasportate nella regione.
«Questi progetti rappresentano dei buoni esempi di come i fondi regionali dell'Ue possano aiutare a sviluppare l'economia della Sicilia, attirando nella regione investitori e imprese» ha commentato Johannes Hahn, commissario per la Politica regionale. Per l'eurodeputato Salvatore Iacolino (Ppe) con questo stanziamento l'Europa ha inviato «un segnale di attenzione verso due infrastrutture strategiche per il trasporto di merci e persone».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home