UFFICIO TRAFFICO

13 dicembre 2013: sciopero lavoratori cooperative logistica, senza CCNL

25 novembre 2013

I rappresentati di Legacoop, Confcooperative e Agci hanno hanno proclamato per il 13 dicembre prossimo uno sciopero di 24 ore dei lavoratori delle cooperative della logistica. Con una nota congiunta, le tre sigle hanno ribadito di non essere in grado di applicare gli aumenti salariali e hanno subordinato ogni iniziativa per moralizzare il settore a uno “sconto” economico, oltre a un aumento delle flessibilità. Le Segreterie Nazionali ribadiscono che è giunto il momento di sottoscrivere il contratto e di garantire piena dignità ai lavoratori delle cooperative. Inoltre, Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, hanno presentato alle controparti un documento di denuncia sulla concorrenza sleale, dumping salariale e normativo, sull’illegalità diffusa e sulla congruità degli appalti da inviare al governo e ai ministri competenti.
Il settore della logistica, caratterizzato da tempo da precarietà, sfruttamento, concorrenza tra le grandi committenze, appalti al massimo ribasso, ha generato una giungla retributiva, con conseguente contrazione delle condizioni salariali e normative.
La necessità è quindi quella di affermare un sistema di regole, attualizzare le norme contrattuali atte a garantire la tutela dei lavoratori, a partire dalla correttezza e la trasparenza negli appalti arrivando al riconoscimento degli aumenti contrattuali pari a 108 euro per la vigenza del contratto e l’erogazione degli 88 euro di arretrati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home