ACQUISTI

Iveco e FPT Industrial verso il Sudamerica per la Dakar 2014

12 dicembre 2013

È partita dal porto di Le Havre la nave che trasporta i veicoli che parteciperanno alla Dakar 2014

Il 5 gennaio prossimo partirà da Rosario in Argentina la Dakar 2014, la sesta edizione nel continente sudamericano. Attraverserà tre Paesi - Argentina, Bolivia e Cile - per concludersi il 18 gennaio a Valparaiso (Cile).
Iveco e FPT Industrial, anche quest’anno, saranno sponsor ufficiali e forniranno veicoli e motori alla squadra olandese Iveco De Rooy Petronas: l’edizione 2014 della Dakar segna il quarto anno di collaborazione tra Iveco e FPT Industrial e il Team De Rooy. La squadra sarà composta da Gerard de Rooy, pilota olandese leader del team e già vincitore della Dakar 2012, ancora una volta a bordo dell’Iveco Powerstar. Alla guida degli altri veicoli, tutti Iveco Trakker, il pilota olandese Hans Stacey, lo spagnolo Pep Vila e il francese Jo Adua, che ha già partecipato otto volte alla Dakar. Stacey condurrà in gara un Iveco Trakker Evolution 3, Vila e Adua un Trakker Evolution 2.
Il Trakker è un veicolo off-road in grado di operare su terreni impervi e sconnessi offrendo robustezza e affidabilità combinate con la potenza dei motori Cursor 13 di FPT Industrial, dei 13 litri, in grado di erogare una potenza di 900 cavalli e una coppia massima di 3.800 Nm a 1.100 giri/minuto. I cambi sul Trakker sono degli ZF all’insegna dell’ergonomia e delle prestazioni: manuali Ecosplit a 9 e 16 velocità dotati del sistema di servo-assistenza “servo-shift” per una guida più confortevole e sicura e automatizzati Eurotronic a 12 e 16 velocità con selettore marce integrato nel devioguida per un migliore comfort di guida.
Una novità di questa edizione sarà una maggiore diversificazione dei percorsi destinati ad auto, camion, moto e quad, in nome di una maggiore sicurezza sia per i piloti in gara sia per gli spettatori. Il 60% del percorso sarà comune: auto e camion, infatti, salteranno il passaggio in Bolivia, ma effettueranno, all’indomani della giornata di riposo, un anello con partenza e arrivo a Salta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home