UFFICIO TRAFFICO

Divieti di circolazione 2014: 31 ore di lavoro in più per i camion rispetto al 2013

23 dicembre 2013

L’ufficialità manca ancora (in attesa della sua pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale) ma il calendario 2014 dei divieti di circolazione per i mezzi superiori alle 7,5 ton è stato firmato dal Sottosegretario ai trasporti Erasmo D’Angelis e registrato dalla Corte dei Conti il 20 dicembre scorso (DM 443 del 11/12/2013 - Registro n.13, foglio 306).
Tra le novità del calendario segnaliamo:
- una riduzione di 31 ore di fermo che si andrebbero ad aggiungere alle 38 ore riacquisite nel 2013. Un recupero di produttività richiesto dalle associazioni, Anita in primis, in considerazione della costante diminuzione dell’incidentalità dei mezzi pesanti negli ultimi anni, della diminuzione del traffico commerciale sulla rete autostradale a causa della crisi economica in atto e al fine di incrementare i livelli di efficienza delle imprese del settore, recuperando così competitività rispetto alle imprese estere;
- art.3 lettera g): rientrano nella deroga i veicoli adibiti al trasporto di carburante o combustibile destinato alla distribuzione e consumo “sia pubblico che privato”;
- art.3 lettera r): viene precisato che la deroga vale esclusivamente per il trasporto di prodotti alimentari deperibili; è stata inoltre inserito anche il trasporto dei sottoprodotti derivanti dalla macellazione.
«Si poteva fare certamente di più soprattutto in un contesto economico fortemente pregiudicato dall’incremento dei costi e dal crollo dei noli – ha dichiarato in proposito la presidente nazionale della CNA-Fita, Cinzia Franchini – in ogni caso riteniamo comunque apprezzabile la buona volontà del ministro Lupi nella speranza che prosegua con lo stesso piglio e la medesima concretezza nel risolvere anche le tante questioni ancora aperte per l’autotrasporto italiano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home