UFFICIO TRAFFICO

9 gennaio: addio ai bollini sulla patente in caso di rinnovo. Al loro posto un nuovo documento

6 gennaio 2014

Dal 9 gennaio 2014 va in pensione il bollino da applicare sulla patente in caso di rinnovto. Al suo posto entra si provvederà a generare un documento di guida completamente nuovo che avrà una foto aggiornata e sarà spedito direttamente al titolare della patente entro sette giorni dalla visita medica.
In pratica sarà il medico che, una volta accertata l’idoneità al rinnovo, inoltrerà l’informativa per via telematica al CED della motorizzazione e consegnerà al titolare della patente una ricevuta, con cui sarà possibile circolare fino al ricevimento del nuovo documento.
Per aggiornare le nuove procedure sono previsti 20 giorni di tolleranza, nel corso dei quali sarà ugualmente possibile adottare le vecchie procedure.
Tutto invariato rispetto ai costi: 25 euro (16 euro per la marca da bollo e 9 euro per i diritti della Motorizzazione), cui va aggiunto il costo della visita medica. Per la spedizione a domicilio della patente, però, sono richiesti 6,80 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home