ACQUISTI

Maxity Elettrico Renault Trucks, ora per raccolta rifiuti

9 gennaio 2014

A tre anni dal lancio commerciale il Maxity Elettrico di Renault Trucks ora si presenta con un nuovo equipaggiamento, un volta cassonetti per la raccolta rifiuti

Renault Trucks ha consegnato il primo Maxity Elettrico equipaggiato con un volta cassonetti per la raccolta rifiuti 100% elettrico. Il veicolo, utilizzato a Lione, non emette alcuna emissione inquinante (garantendo ampiamente il rispetto della normativa Euro 6), alcuna emissioni di gas serra (CO2) durante l’utilizzo e pure le emissioni sonore sono molto limitate: durante il tragitto è percepibile solo il fruscio del veicolo in movimento (63 dB).
Questo Maxity da 4,5 ton, in questa configurazione che comprende la presa di forza alle batterie, garantisce un’autonomia di 50 chilometri, conforme ai bisogni di questa tipologia di veicolo e ai tipi di utilizzo più diffusi.
Il Maxity Elettrico è alimentato da quattro pacchi batterie situate nell’interasse e nella parte posteriore del veicolo. La sua configurazione unisce 32 moduli batteria montati in serie, per una capacità totale di 42 kWh. L'energia fornita all’allestimento viene gestita elettronicamente.
Con l’allestimento realizzato dalla Provence Benne Environnement (PBE) in partnership con Renault Trucks, il veicolo è dotato di un piccolo compattatore elettrico, per la raccolta rifiuti domestici. Con l'uso di un convertitore, l’energia delle batterie viene deviata alla presa di forza del sistema di compattazione dei rifiuti, che rimane in funzione anche quando il veicolo è inattivo.

Specifiche tecniche:
-Massa Totale a Terra: 4,5 ton
-Carico utile: fino a 1.895 kg
-Larghezza totale di 1,870 mm
-Passo: 2.500 mm (per una lunghezza totale di 6.826 mm)
Prestazioni
-Autonomia media fino a 100 km per le applicazioni di trasporto che non richiedono il consumo di energia. L'autonomia dipende da diversi fattori quali: l’uso, l’allestimento del veicolo, la velocità e la temperatura esterna. Questa autonomia scende a 50 km quando il veicolo è abbinato ad allestimenti per la raccolta rifiuti e a compattatori che lavorano in modalità 100% elettrica
-Velocità massima di 90 km/h, limitata a 70 km/h per ottimizzare l’autonomia
-Cambio robotizzato
-Motore elettrico asincrono trifase 400V / 47kW raffreddato a liquido
-Coppia massima in partenza (270 Nm)
-Pendenze superabili < 15%
-Recupero dell’energia in frenata
Batterie
-Energia accumulata: 42 kWh
-Tecnologia agli Ioni di Litio / Fosfato di Ferro (Valence Technology)
-4 pacchi batterie installate nel passo e nello sbalzo posteriore
-Tempo necessario per una ricarica completa e per l’equilibratura delle batterie: 7 ore
-Caricatore integrato nel veicolo, per consentire la ricarica attraverso una semplice
presa di corrente trifase.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home