ACQUISTI

Un Ranger alla Dakar: la sfida globale del pick-up Ford

9 gennaio 2014

Spuntano anche due Ford Ranger tra la polvere della Dakar. Seguiti ed elaborati da un team di 27 persone di 10 diverse nazionalità, sono condotti dall'argentino Lucio Alvarez e dal sudafricano Chriss Visser

Metti un pick-up globale, elaborato tramite un team globale e buttato nella mischia della gara più vista al mondo, con oltre un miliardo di spettatori. Stiamo parlando del Ranger, il pick-up di Ford che dopo aver vinto la gara della sicurezza, ottenendo ben 5 stelle nei test Euro NCAP, è pronto per competere nella Dakar 2014 con due modelli che hanno raccolto contributi in ogni dove. Prodotti in Sud Africa, sono stati elaborati dal preparatore tedesco Woolridge Motorsport nelle officine di Pietermaritzburg, con il supporto di ingegneri Ford del gruppo Special Vehicles Team provenienti da tutto il mondo e la cura logistica della South Racing GmbH di Francoforte. Complessivamente, come ha sottolineato il Team Manager Neil Woolridge, dietro ai due veicoli ci «sono 27 persone di 10 differenti nazionalità». Compresi i due piloti, Lucio Alvarez e Chriss Visser, rispettivamente argentino e sudafricano.

Alvarez, affiancato dal navigatore Ronnie Graue, gareggia con il numero 308 e già nello scorso anno a ben figurato nella Dakar ottenendo il quinto posto.

Visser, accompagnato da Japie Badenhorst, gareggia con il numero 329 e vanta nel proprio palmares una vittoria, nel 2010, al Cross Country del Sud Africa.

Il Rally di Dakar è uno degli appuntamenti più famosi del mondo delle corse off-road  e ogni anno è seguito da più di un miliardo di spettatori in tutto il mondo. Il gran finale della gara si svolgerà a Valparaiso, in Cile, il prossimo 18 gennaio.
L’edizione 2014 è la 35esima nella storia, la 6a consecutiva a svolgersi in Sud America e si articola su 13 gare che coprono 9.300 km.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home