ACQUISTI

Con Fiat Professional le spedizioni DHL diventano «green»

10 gennaio 2014

Per la prima volta il Gruppo DHL compie in Italia un investimento così ingente sul parco veicoli direttamente con una casa automobilistica. Siglato un accordo per la fornitura di 820 Fiat Ducato che soddisferanno il fabbisogno di veicoli per DHL di quest'anno

Fiat Group Automobiles e DHL Express Italy hanno siglato un accordo quadro per la fornitura di 820 veicoli commerciali a basso impatto ambientale. In particolare, la società appartenente al Gruppo Deutsche Post, DHL ha optato per i Fiat Ducato, nelle configurazioni - Furgone e Cabinato - entrambe da 3,5 tonnellate e dotate di un pianale in multistrato marino per un impiego prolungato e sicuro. In dettaglio, il furgone (passo Medio e tetto Medio) offre un volume di carico di 11,5 m3 ed è allestito all'interno con doppia scaffalatura a ripiani ripieghevoli mentre il cabinato (passo Extra Lungo) vanta un volume di carico di oltre 19 m3 ottenuto con l'utilizzo di una 'furgonatura' in alluminio.
Per entrambe le configurazioni, i partner della società DHL Express Italy potranno scegliere tra due differenti potenze - 130 CV o 150 CV - del turbodiesel 2.3 Multijet di seconda generazione che ottimizza consumi ed emissioni grazie alle sue 8 micro fasi di iniezione diretta del combustibile. Omologato Euro 5, il propulsore è 'best in class' per rapporto prestazioni/consumi, oltre a contraddistinguersi per silenziosità di marcia, peso ottimizzato - fattore sempre rilevante in un veicolo commerciale dove la portata è uno dei parametri fondamentali - ed elevati intervalli di manutenzione (48.000 Km).
In alternativa, l'accordo siglato tra Fiat Group Automobiles e DHL Express Italy contempla anche la versione Ducato a metano 'Natural Power' equipaggiata con il 3 litri da 136 CV che fa registrare un consumo combinato di soli 8,8 kg di metano ogni 100 km e un'autonomia di circa 400 km. Pioniere oltre 15 anni fa di questa tecnologia, oggi Fiat è leader europeo nel campo dei veicoli di primo impianto a metano (OEM) con oltre 560.000 unità vendute dal 1997 ad oggi, tra vetture e veicoli commerciali.
DHL Express Italy compie un passo importante per consentire un'agile circolazione dei propri mezzi nelle aree cittadine soggette a limitazioni di traffico (ZTL) l’utilizzo di veicoli alimentati a carburante alternativo rappresenta una condizione sempre più necessaria per garantire un servizio di consegna ecologico e veloce.
Nel corso del 2014, DHL Express Italy proseguirà così il piano di rinnovamento della flotta, iniziato nel 2010, con l’obiettivo di diventare la prima azienda ‘green’ di trasporto espresso in ltalia. Al termine dell’operazione, DHL Express Italy avrà, infatti, una flotta di oltre 1500 veicoli a basso impatto ambientale.
In primavera, Fiat erogherà ai 50 Partner della distribuzione di DHL Express un corso di guida sicura ed ecologica per massimizzare i vantaggi derivanti dai nuovi veicoli e per conoscerne a fondo l’utilizzo.

 

In foto: da sinistra Henrik Starup, Head Fiat Professional e Alberto Nobis AD DHL Express.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home