LEGGI E POLITICA

Unatras chiede tavolo con Aiscat per definire gli sconti e velocizzare i rimborsi autostradali

20 gennaio 2014

 

Sulla questione dei pedaggi Unatras vuol fare sul serio e lo dimostra chiedendo urgentemente aii concessionari autostradali riuniti in Aiscat di aprire un tavolo di confronto con cui arrivare a definire degli sconti per i veicoli adibiti a servizi di autotrasporto che utilizzano in modo ricorrente tratte in concessione.

La richiesta è affidata a un comunicato del coordinamento unitario dell'autotrasporto in cui si esprime al governo «la necessità di recuperare gli aumenti ingiustificati concessi dal primo gennaio 2014, tramite sconti direttamente al casello a valere sulla fatturazione mensile delle imprese».

Ma non si tratta dell’unica richiesta. Unatras avanza al ministro dei Trasporti la richiesta di velocizzare la restituzione di quei fondi garantiti per gli sconti pedaggi ai consorzi di servizio, visto che attualmente – si denuncia nel comunicato – vengono resi disponibili in media dopo due anni e mezzo di attesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home