UFFICIO TRAFFICO

Controlli sulla Romea: multato autista alla guida da più di 19 ore

4 febbraio 2014

Statale Romea, chilometro 12,600. È proprio qui che in un giorno qualunque di un inverno bigio il compartimento della polizia stradale di Bologna, coinvolgendo anche le sezioni di Forlì, Faenza e Codigoro, ha pensato bene di effettuare una serie di controlli a tappeto. Approfonditi, ma in un tempo tutto sommato contenuto. Alla fine i mezzi fermati sono stati in tutto 26, ma "rivoltati come un calzino". Risultato: otto veicoli, poco meno di un terzo, sono risultati irregolari. Di questi otto, cnque erano guidati da italiani e tre da stranieri.

Fin qui la statistica nuda e cruda. La curiosità, invece, emerge dal tipo di riscontro che ha fornito l’utilizzo da parte degli agenti del cosiddetto «Police Controller» con cui effettuare esami sul cronotachigrafo digitale. Ebbene, uno dei 26 controlli ha fatto letteralmente sobbalzare gli agenti, in quanto dai dati del tachigrafo emergeva che l’autista del veicolo con targa bulgara aveva guidato ininterrottamente per 19 ore e 19 minuti.

L’autista – di nazionalità greca – non ha battuto ciglio. Quando gli agenti gli hanno emesso una sanzione di 700 euro (poche viste pure i recenti aumenti), lui ha pagato come se nulla fosse. Quello che non è riuscito a evitare, però, è stato il sequestro del veicolo. Ma d’altra parte gli è andata fin troppo bene…

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home