LOGISTICA

DHL fa acrobazie logistiche per il Cirque du Soleil

5 febbraio 2014

19 spettacoli in 6 diversi continenti con 1300 artisti, coinvolgendo 150 differenti città con una previsione di pubblico di circa 15mila spettatori. È questa l’agenda 2014 del famoso Cirque du Soleil, la compagnia circense di mimo, acrobazie e giochi (senza però utilizzare animali negli spettacoli) fondato a Montreal da Guy Laliberté e Gilles St-Croix nel 1984 e divenuto negli anni uno spettacolo conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. Per avere un supporto a livello logistico il Cirque du Soleil ha bussato alla porta di DHL Express, azienda leader nel trasporto espresso internazionale, che ha accettato la sfida creando un apposito team di lavoro che spazierà su tutte le modalità di trasporto possibili (dall’aereo, al mare fino alla gomma) per movimentare nei tempi richiesti da 40 a 80 container di 12 metri di lunghezza, 250mila oggetti e 16mila metri quadrati di tenda e alloggiamento per ogni tappa: una quantità di attrezzatura che da sola potrebbe riempire 2 aerei 747!

In base al contratto, che ha una durata di tre anni, DHL offrirà le sue soluzioni sia in fase di “montaggio” dell’evento, che richiede mediamente dai 2 agli 8 giorni, sia in fase di “smontaggio” (da 1 a 3 giorni). La partnership riguarderà anche la gestione delle attività di logistica presso la sede centrale di Montreal (Canada): dallo stoccaggio delle attrezzature, alla distribuzione del merchandising, al trasporto della merce, che si stima riguarderà oltre 15.000 spedizioni ogni anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home