LEGGI E POLITICA

Dal tavolo sulla Sicilia cattive notizie: a rischio i soldi dell'Ecobonus 2011

11 febbraio 2014

Nessuna buona nuova dal tavolo sulla Sicilia e più in generale le isole di questo pomeriggio. Anzi, uno dei diretti interessati, il segretario dell’associazione siciliana Aitras, Salvatore Bella, uscendo dall’incontro dice senza mezzi termini: «Abbiamo ricevuto solo notizie negative». A cosa si riferisce?

L’elenco è lungo: « in primis i fondi per pagare l'ecobonus 2010 non ci sono materialmente in cassa e si attende che il ministero dell'Economia li renda disponibili», senza però che sia stata prospettata una data in tal senso. Inoltre, «è ufficiale che i 30 milioni per l'ecobonus 2011 non saranno concessi». In più i fondi relativi al protocollo MIT-Regione Sicilia, in realtà «non esistono più, nonostante il co-finanziamento della Regione Sicilia». E non è finita, perché «nessuna risposta e nessuna iniziativa è prevista per il costo del traghettamento Messina-Villa S. G.».
Vogliamo definirlo un nulla di fatto? «Molto peggio», risponde sconsolato Bella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home