FINANZA E MERCATO

Aci mette all'asta le proprie quote dell'interporto di Parma

21 febbraio 2014

È in vendita una piccola parte della Cepim, la società che gestisce l’Inteporto di Parma. Si tratta delle 58.106 azioni ordinarie di proprietà della locale ACI, pari allo 0,105%, che per disposizione normative non può più avere partecipazioni in società che non siano strettamente funzionali alle finalità istituzionali. Così verranno messe all’asta a partire da un prezzo di partenza di 12.000 euro.
Eventuale offerte vanno inviate all’Aci entro il 18 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home