LEGGI E POLITICA

Bonus per acquisto di macchinari: ecco come e quando le PMI devono presentare domanda

24 febbraio 2014

Le piccole e medie imprese che intendono ottenere i finanziamenti per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature previsto dal decreto del 27 novembre 2013 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale lo scorso 24 gennaio 2014 il ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato una circolare (datata 10 febbraio) in cui chiarisce i termini e le modalità per presentare le domande.

Più precisamente la domanda va redatta in formato elettronico seguendo lo schema allegato alla circolare, sottoscritta con firma digitale dal legale rappresentante dell’impresa e compilato con i moduli che lo stesso ministero renderà disponibili entro il 10 marzo all’interno del proprio sito nella sezione «Beni strumentali – Nuova Sabatini».
La circolare chiarisce che si può  presentare contestualmente una domanda per lo stesso bene a due o più banche.

A partire dalle ore 9.00 del 31 marzo 2014 le imprese richiedenti potranno presentare le domande per la richiesta dei finanziamenti e dei contributi alle banche e agli intermediari finanziari aderenti alla convenzione tra il MISE, la Cassa Depositi e Prestiti e l’ABI, il cui elenco sarà prossimamente disponibile sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico e su quello della Cassa Depositi e Prestiti.

La circolare, infine, fornisce istruzioni per ciò che riguarda le modalità di calcolo del contributo e di erogazione delle agevolazioni, le spese ammissibili, la documentazione necessaria e gli oneri informativi per le imprese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home