LEGGI E POLITICA

Franchini a Lupi: «Non si preoccupi di Uggè, ma ci dia lo sconto sui pedaggi»

3 marzo 2014

La querelle dei 49 milioni spariti coinvolge un po’ tutte le associazioni. Adesso a entrare in campo è la presidente della CNA-Fita, Cinzia Franchini, che scrive un comunicato rivolgendosi direttamente al ministro Lupi e invitandolo a non angosciarsi più di tanto «per le dichiarazioni di Uggè e sulle sue proclamazioni di fermo: da solo non ne ha mai fatto uno!».
Ma soprattutto Franchini sottolinea che in questo caso – come dire – manca il movente per fare un fermo: «Non sarebbe certo un taglio di 19 milioni di euro per la formazione piuttosto che per Uirnet, a fare scendere in strada gli autotrasportatori italiani, dando per scontato che sulle risorse per l’Ecobonus il Mit ha già preso formali impegni».

Per la presidente della Fita piuttosto è giunto il momento che il ministro mantenga gli impegni assunti, soprattutto rispetto al caro-pedaggi: «Lo sconto al telepass, per gli aumenti di gennaio, ce lo fa dare o no? Questo è quanto ci ha più volte ripetuto da Ministro dei Trasporti del Governo Letta. Adesso che è stato riconfermato alla guida dello stesso dicastero faccia seguire alle parole atti concreti». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home