UFFICIO TRAFFICO

Veicoli privi di copertura assicurativa: ora c'è un sito per individuarli

4 marzo 2014

Il numero di veicoli in circolazione privi di copertura assicurativa sono sempre di più. E anche per questo il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti consente a chiunque di controllare, tramite inserimento della targa, se il relativo veicolo (ma anche di moto e ciclomotori) risulti in regola con la copertura RCA. Un servizio attivo tramite il sito istituzionale del ministero delle Infrastrutture che comunque rinvia poi al portale dell'automobilista.

Le informazioni sono aggiornate dalle compagnie assicuratrici con cadenza giornaliera. Chi, sapendo di avere in corso un regolare contratto di assicurazione RCA, verifichi che il proprio veicolo non risulta assicurato, viene invitato a contattare subito la propria Compagnia di assicurazione.

Il ministero ricorda che la sanzione pecuniaria per chi circola priva di copertura RCA auto va da 841 a 3.366 euro e in più viene punito con il sequestro del veicolo.

Peraltro il ministero informa che tutti i casi di inadempienza saranno trasmessi al competente ministero dell'Interno affinché ne siano informate tutte le forze di polizia e le Prefetture competenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home