ACQUISTI

Va a Marianna Dal Degan il premio Sabo Rosa 2014

11 marzo 2014

Intraprendenza, tenacia e femminilità sono gli ingredienti che hanno fatto vincere alla camionista veronese il premio che il Gruppo bolognese Roberto Nuti dedica ogni anno all'universo femminile impegnato nel trasporto e nella logistica

È la veronese Marianna Dal Degan la camionista vincitrice di questa quinta edizione del premio Sabo Rosa, dedicato, nella ricorrenza dell'Otto Marzo, alle donne che lavorano nella filiera del trasporto pesante: autiste di camion, bus, autoscale; meccaniche specializzate nei veicoli industriali;dipendenti e dirigenti di aziende di trasporto e logistica.
Il Sabo Rosa è un ammortizzatore speciale, con la livrea rosa, prodotto ogni anno in un unico esemplare e destinato a una lavoratrice del mondo dei trasporti su gomma la cui storia personale sia da esempio per testimoniare l'impegno e la passione al femminile in quella che, per decenni, è stata considerata professione per soli uomini. A designare la vincitrice, sulla base delle candidature pervenute attraverso il Web, è stata una giuria di collaboratori dello sponsor dell'iniziativa, la Roberto Nuti di Bologna, azienda con alto tasso di occupazione femminile e produttrice dello storico ammortizzatore Sabo, da oltre mezzo secolo marchio italiano leader nella ricambistica per veicoli industriali.
A consegnare il premio è stata Elisabetta Nuti, direttore finanziario del Gruppo Roberto Nuti, con la motivazione: «Marianna Dal Degan è una donna che ha dimostrato intraprendenza, senza mai rinunciare a quello che per lei significa femminilità. Autista in giovane età, dopo un pericoloso incidente non si arrende alla paura e risale alla guida. Nonostante abbia poi perduto il lavoro, eccola ancora oggi al volante per le sostituzioni dei colleghi e, quando resta a terra, lavora per un'azienda di ricambi. In tutto questo non rinuncia all'altra faccia del suo essere, quello legato alla moda, alle passerelle, alla bellezza. Coniugando due passioni agli antipodi, dimostra come l'estro e la tenacia femminile possano davvero tutto».
La vittoria del Sabo Rosa 2014 arriva al terzo tentativo, per l’autista trentaduenne «È un premio che mi rappresenta davvero: oltre a saperlo guidare, il camion, io lo so anche aggiustare e farci manutenzione. E il fatto di avere vinto quest’anno mi ha dato una grande soddisfazione e sono davvero molto felice - afferma la Dal Degan - L’anno scorso ho avuto un incidente, causato da un malore mentre guidavo. Successivamente l'azienda di trasporti per cui lavoravo, a causa della crisi, ha dovuto chiudere i battenti. Io però continuo a coltivare il mio sogno, tornando in cabina per fare sostituzioni e lavorando in un’azienda di ricambi».
Nelle precedenti edizioni il Sabo Rosa è stato assegnato a: Elena Scognamiglio (vigile del fuoco di Bologna), Daniela Cappelli (camionista di Livorno), Gisella Corradini (camionista modenese), Agata De Rosa (camionista napoletana).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home