ACQUISTI

In arrivo i fratelli Opel Vivaro e Renault Trafic

19 marzo 2014

Aria di novità nel panorama dei veicoli commerciali con Renault e Opel che alzano il velo sui nuovi furgoni medi, il Renault Trafic e l'Opel Vivaro, in attesa della loro commercializzazione prevista per l'estate

Renault e Opel hanno messo via le maschere e hanno presentato i loro nuovi Trafic e Vivaro per quello che sono, in fotografia, e non più in disegni, per quanto fossero realistici quelli diffusi a fine gennaio. Entrambe le Case hanno annunciato per l’estate l’inizio delle vendite dei rispettivi nuovi modelli, su cui peraltro sono ancora stati avari di informazioni tecniche.
Dunque si sa che i due modelli verranno proposti con due dimensioni di lunghezza e altrettante di altezza. L’Opel ha anche detto che la versione più corta del nuovo Vivaro è lunga “intorno ai 5 metri” mentre quella più grande è 40 centimetri più lunga. Ciò significa che la nuova edizione del modello è una ventina di centimetri più lunga di quella precedente.
La Renault non ha parlato di misure ma ha tenuto a dire che la gamma sarà estremamente articolata, arrivando a proporre 270 possibilità di configurazioni, nelle varie soluzioni corta, lunga, a tetto alto e normale, a cabina semplice e doppia, per trasporto merci e trasporto persone.
Per quanto concerne i motori, entrambe le Case hanno messo in evidenza l’offerta della coppia di motori 1.6 turbodiesel: uno a turbina singola e l’altro a turbina doppia. La seconda proposta offre prestazioni particolarmente brillanti in tema di consumi, facendo segnare un valore medio di 6 litri per 100 km, equivalenti a una percorrenza di 16,7 km/litro.
Quanto all’aspetto esterno i due furgoni si differenziano nel frontale, mantenendo pur in comune i gruppi ottici, che in un primo momento pareva dovessero essere diversi. Le diverse identità si colgono nella mascherina e nella parte più bassa, nel fascione che contiene una grande presa d’aria orizzontale e i due vani per le luci secondarie. Queste ultime hanno sagomature differenti. Le mascherine invece hanno profilo leggermente diverso nella parte inferiore e poi sono realizzate con logiche differenti: tutta plastica nera per il Renault Trafic e elementi cromati orizzontali per l’Opel Vivaro.
Per saperne di più occorre attendere l’avvicinarsi della commercializzazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home