UFFICIO TRAFFICO

Si allarga l’inchiesta sul Sistri: agli arresti ex dirigenti Finmeccanica

24 marzo 2014

Avvertenza: leggendo questa notizia sarete investiti da una forte sensazione di deja vu. Si parla infatti di Sistri, di dirigenti del gruppo Finmeccanica che finiscono agli arresti domiciliari, di fondi neri accantonati all’estero. Ma in realtà è un nuovo filone di inchiesta, condotto dalla Guardia di Finanza di Napoli e dal pm di Napoli Catello Maresca, sempre però concentrata sulle procedure di affidamento, progettazione e realizzazione del Sistri. Dalle indagini è emerso che sarebbero stati costituiti fondi neri all'estero che dovevano servire per pagare tangenti destinate ai vertici di Finmeccanica.
Con l’accusa di associazione per delinquere e corruzione, quindi, sono state emesse quattro ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari a carico di Lorenzo Borgogni, ex direttore centrale relazioni esterne di Finmeccanica, Stefano Carlini, ex direttore operativo della Selex Service Management S.p.a. (società del Gruppo Finmeccanica affidataria del sistema di tracciabilità), gli imprenditori romani Vincenzo Berardino Angeloni e Luigi Malavisi. Inoltre, sono state sequestrati 28 conti correnti e due cassette di sicurezza, riconducibili a persone fisiche coinvolte nell'indagine.

Le indagini di oggi, in pratica, portano nuovo materiale all’inchiesta partita nell’aprile 2013, appurando l’esistenza di un sistema di false fatturazioni e sovrafatturazioni nei rapporti tra Selex e diverse società affidatarie, per creare fondi neri. Questi fondi, depositati in Svizzera o in paradisi fiscali dovevano servire, a quanto oggi si appura, a pagare tangenti a vertici Finmeccanica.

L’imprenditore Angeloni avrebbe rappresentato una sorta di braccio operativo dei vertici di Finmeccanica occupandosi personalmente delle somme di denaro accumulate in modo illecito e delle modalità con cui farle pervenire ai vertici del gruppo Finmeccanica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home