FINANZA E MERCATO

L'Inail quantifica la riduzione dei premi

7 aprile 2014

L’Inail, con una comunicazione del presidente datata 11 marzo, quantifica la riduzione generalizzata dei premi Inail prevista dall’art. 1, comma 128, della legge di Stabilità 2014. In questa legge infatti era stata fissata, per tutte le imprese e a partire dal 1° gennaio 2014, una riduzione percentuale dei premi e dei contributi Inail, nel limite complessivo di 1.000 milioni di euro per l’anno in corso. In virtù di tale previsione, peraltro, è stato rinviato al 16 maggio il termine per il pagamento delle somme dovute all’Istituto.
La fissazione delle modalità applicative della riduzione, viene effettuata distinguendo tra:
- imprese con lavorazioni iniziate da oltre 2 anni;
- imprese con lavorazioni iniziate da oltre 2 anni, che assolvono all’obbligo assicurativo mediante premi speciali unitari;
- imprese con attività iniziate da oltre 2 anni.
La riduzione percentuale è stabilita nella misura del 14,17%, in relazione a tutte le fattispecie di premi e contributi di competenza dell’Inail. Tale riduzione, opera sul premio dovuto al netto di tutti gli altri sconti e agevolazioni, si cumula a eventuali riduzioni e agevolazioni già previste dalla legge e si applica nella stessa misura sia alla rata anticipata che alla relativa regolazione o conguaglio dovuto.
Le modifiche ai criteri e alle modalità applicative, così come previsto dalla legge di Stabilità, saranno effettuate con decreto del ministero del Lavoro e della Politiche Sociali, di concerto con il ministero dell’Economia e delle Finanze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home