UFFICIO TRAFFICO

Un successo la protesta del trasporto container all'interporto di Bologna

1 settembre 2011

Adesione compatta per la protesta organizzata fino alle 16 di oggi dagli autotrasportatori del settore container che operano presso l’interporto di Bologna per richiedere l’applicazione dei costi minimi di sicurezza. Tutte le aziende del comparto attive sul terminal emiliano hanno partecipato alla manifestazione garantendole così il meritato successo. Che non a caso è arrivato molto presto, con la dichiarata disponibilità delle maggiori aziende committenti, dalla Sogemar alla CTE, a sedersi attorno a un tavolo per rinnovare le condizioni contrattuali. L’incontro è stato fissato per giovedì 8 settembre alle ore 18 presso la sede della CNA-Fita di Bologna dove a trattare le ragioni degli autotrasportatori ci sarà Cosimo Quaranta. Sempre l’8 settembre peraltro, in mattinata, si svolgeranno a Genova anche gli incontri con gli altri interlocutori del settore, vale a dire i marittimi e gli spedizionieri. Così, l’incontro di Bologna potrà avvenire avendo presente gli esiti di tali confronti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home