LOGISTICA

Ecco il treno merci più lungo d'Europa: 1500 m, 70 vagoni e 400 ton

24 aprile 2014

Il treno merci il più lungo d’Europa ha completato con successo una serie di test per convalidare la fattibilità tecnica prima della commercializzazione. I test sono stati condotti tra il cantiere Sibelin, nei pressi di Lione e Nîmes, su iniziativa di Fret SNCF e RFF. Due treni di 750 metri sono stati accoppiati in cantiere per formare un treno di 1500 metri e 400 tonnellate, trainato da due locomotori. L'innovazione sta in un sistema radio che collega la prima locomotiva, dotata di autista, a una locomotiva posta al centro del convoglio e priva di conducente.
Questo treno può trasportare 70 vagoni al posto dei 35 che tradizionalmente compongono un treno di 750 m.

L’utilizzo di questo tipo di convoglio, giudicato possibile nell’arco di due anni (in pratica dal 2016) si considera utile soprattutto lungo i grandi corridoi europei. Il vantaggio che si ottiene è quello di ottimizzare l'utilizzo della rete, accrescendo il traffico senza aumentare i binari.

Il treno, realizzato all'interno del progetto MARATHON, è stato co-finanziato dalla Commissione Europea all'interno del Settimo Programma Quadro e da un consorzio di 20 aziende europee; partner ideatore e coordinatore del progetto è Newopera.

Il Progetto MARATHON è iniziato nel 2011 e dopo 3 anni di ricerca, innovazione e sviluppo è stato possibile creare e testare questa soluzione innovativa che rappresenta un vero e proprio cambio di passo nel mondo del trasporto ferroviario e della logistica in generale. Un ulteriore test è stato realizzato il 12 aprile con locomotive Diesel Vossloh sulla tratta Lion-Nimes.
Ulteriori dettagli all'indirizzo www.marathon-project.eu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home