UFFICIO TRAFFICO

3 maggio: giornata di mobilitazione degli autisti di mezza Europa

28 aprile 2014

C’è un bel pezzo di Europa che il prossimo 25 maggio si recherà alle urne per eleggere il nuovo Parlamento. Ma c’è anche un pezzo di Europa – più piccolo, ovviamente, ma geograficamente più allargato – che il prossimo 3 maggio scenderà in piazza per protestare in molte città europee tra cui Stoccolma, Oslo,  L’Aia, Berlino, Copenaghen, Madrid e anche Roma. Per la precisione l’appuntamento italiano, organizzato da Agorà MT, avrà luogo nella capitale, in piazza di Porta Pia, davanti al ministero delle Infrastrutture e Trasporti, dalle ore 9 fino alle 17.  
Anche la piattaforma rivendicativa guarda soprattutto all’Europa. La proposta principale è quella di revisionare il regolamento europeo in materia cabotaggio seguendo il modello finlandese, che prevede un massimo di tre operazioni di cabotaggio in un periodo di 7 giorni, trascorsi i quali le operazioni di cabotaggio non potranno essere effettuate per almeno 7 giorni nello stesso paese, con un massimo di 10 operazioni in tre mesi. A tutto ciò si aggiunge l’obbligo per la committenza di controllare la validità della licenza-UE delle straniere con cui intrattiene rapporti di fornitura.
Le altre proposte possono essere consultate direttamente sulla pagina Facebook di Agorà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home