ACQUISTI

Michelin X-Straddle 2 e la sfida dei terminal marittimi

27 maggio 2014

Michelin lancia il nuovo X-Straddle 2 per rendere le operazioni portuali più sicure, aumentando nel contempo la produttività fino anche oltre il 30%

Il Michelin X-Straddle 2 è un nuovo pneumatico progettato, nella dimensione 450/95 R 25 (16.00R25), per i straddle carriers - single spreader (macchine operative utilizzate nei terminal per lo stoccaggio dei container), disponibile sia come primo equipaggiamento sia come ricambio. 
Michelin X-Straddle 2 offre i vantaggi della tecnologia radiale – un brevetto Michelin – per migliorare le operazioni portuali garantendo:
Maggiore sicurezza. Le fasce di protezione sui fianchi, una larghezza ridotta e un nuovo design dell’area del tallone, contribuiscono a rendere il nuovo Michelin X-Straddle 2 più robusto e quindi sicuro. Le scanalature più strette riducono il rischio che oggetti s'incastrino nel battistrada offrendo migliore aderenza e maggiore stabilità.
Maggiore produttività. Paragonata alla generazione precedente, Michelin X-Straddle 2 offre un incremento del 17% della velocità massima (da 30 a 35 km/h), un aumento del 25% della distanza percorsa per ora (da 12 a 15 km/h) e la capacità di carico è superiore del 7%: da 14 a 15 ton per pneumatico.
Maggiore longevità. Il nuovo design del battistrada e della carcassa, l'innovativo battistrada bi-mescola, che contiene un 4% di gomma in più e un sistema di raffreddamento ottimizzato sia sul battistrada, sia sulle spalle contribuiscono ad aumentarne la longevità fino al 15%6. 
Maggiore comfort per l’operatore. Il nuovo battistrada si consuma più regolarmente, riducendo le vibrazioni e migliorando il comfort di guida.
Migliori prestazioni ambientali. Oltre a offrire una maggiore longevità, il nuovo Michelin X-Straddle 2 può essere ricostruito e facilmente riparato presso gli stabilimenti di produzione, di Montceau-les-Mines, in Francia, certificati ISO 14001, che hanno visto il loro impatto ambientale ridotto del 16% dal 2005.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home