UFFICIO TRAFFICO

A14: 6.000 controlli a tir, 2.000 sanzioni, molte a trasportatori stranieri di alimentari

9 giugno 2014

Tempi di bilanci per la polizia stradale delle Marche diretta da Emilio Guerrini che, da inizio anno, ha effettuato lungo la A14 più di seimila controlli a mezzi pesanti finalizzati a combattere l’abusivismo nel trasporto delle merci e la manomissione dei cronotachigrafi, messa in atto per impedire la registrazione dei tempi di guida e di riposo.
Da questi controlli sono scaturite oltre duemila contravvenzioni, molte delle quali nei confronti di ditte straniere non in regola con le normative. A diverse società albanesi e rumene sono stati anche sequestrati i veicoli, ritirate le carte di circolazione e comminate sanzioni sia in sede penale che amministrativa. Segno che il livello delle infrazioni era particolarmente grave, soprattutto nel settore del trasporto di alimenti e in quello degli animali vivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home