LEGGI E POLITICA

Riforma della tassazione sui veicoli: fumata nera dal governo

16 giugno 2014

Fumata per la ristrutturazione delle tasse sui veicoli. Lo scorso 13 giugno il consiglio dei ministri avrebbe dovuto conversione l’imposta provinciale di trascrizione (IPT) a favore delle Regioni, mandare in pensione il Pra e il certificato di proprietà. Ma così non è stato. Tutti i provvedimenti previsti – dei quali peraltro uominietrasporti.it vi aveva dato notizia – sono stati rinviati, non si sa bene a quando.
La notizia di per sé potrebbe anche non essere negativa. Nel senso che i provvedimenti in questione sarebbero dovuti entrare nel disegno di legge della riforma della Pubblica Amministrazione e quindi ottenere la doppia approvazione delle Camere del Parlamento, con tempi quindi decisamente lunghi., passerà poi all’esame del Parlamento, in tempi ovviamente lunghi. Il rinvio e quindi lo scorporo potrebbe invece preludere a inserire gli stessi provvedimenti in un decreto legge di più veloce entrata in vigore.
La prossima settimana potremmo scoprire se tale ipotesi è fondata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home