UFFICIO TRAFFICO

Autista folgorato da un fulmine in Piemonte

10 luglio 2014

Quando si dice: «il destino». Qualche giorno fa un autista in uscita da una galleria ha fatto un salto nel vuoto di 40 metri ed è rimasto illeso. Ieri, invece, a None, vicino Pinerolo, in Piemonte, un rumeno di 33 anni al servizio di una ditta slovena di autotrasporto stava viaggiando a bordo di un furgone quando all’improvviso la pioggia è diventata così fitta da impedirgli di proseguire la marcia. A quel punto ha pensato di ripararsi sotto un albero e questa scelta gli è stata fatale. Perché tempo qualche minuto dopo un fulmine si è abbattuto proprio sulla pianta, finendo per folgorare il povero trasportatore. In un primo momento, si era pensato che il giovane autista fosse morto a seguito della caduta dell’albero sul veicolo. In realtà poi, trasportato in ospedale, peraltro già deceduto, è stato accertato che la morte è avvenuta per la scarica elettrica prodotta dal fulmine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home