UFFICIO TRAFFICO

Reintegrati 22 lavoratori della logistica Granarolo

23 luglio 2014

Alla fine i facchini della logistica Granarolo ce l’hanno fatta. Hanno combattuto e protestato per oltre un anno, ma ieri, 22 luglio, si è raggiunto un accordo presso la prefettura di Bologna che va a loro favore. Più precisamente 22 dei lavoratori che all’epoca furono licenziati saranno reintegrati entro il 31 agosto. Per altri 6 ci sarà un incentivo per l’esodo.
Secondo quanto riferisce il sindacato Si.Cobas, autentico ispiratore della protesta, stamattina si è messa la firma sui verbali di conciliazione economica. A tale riguardo «le aziende interessate rinunceranno a ogni pretesa economica (secondo i loro calcoli 1 milione e 950 mila euro) per i danni provocati dagli scioperi e al ritiro delle denunce fatte dalle aziende presso le istituzioni competenti a carico delle persone che a vario titolo hanno partecipato attivamente alle proteste legate alla presunta vertenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home