ACQUISTI

Renault Master si aggiorna

25 luglio 2014

Nuovi motori e un nuovo extralungo a ruote singole, sono le novità del veicolo più grande nella gamma dei commerciali Renault

Contemporaneamente al lancio del Nuovo Trafic la Renault ha presentato anche un Master rinnovato, soprattutto per quanto riguarda i motori e con una nuova versione extra lunga L4, trazione posteriore a ruote singole.
Sulla precedente generazione di Master questa versione veniva proposta solo con ruote gemellate. La versione ruote singole ha 30 centimetri utili in più tra i passaruota e questo consente il carico di un europallet in larghezza. Il vano di carico può così accogliere 5 europallet.
I nuovi motori adottano la tecnologia Twin Turbo, hanno maggiore potenza – da 110 fino a 165 cv – e permettono una riduzione dei consumi – fino a 1,5 l/100 km in meno per un risparmio di circa 2.000 litri in tre anni per percorrenze medie di 30.000 km.
Prodotti nello stabilimento di Cléon (in Francia), specializzato nella produzione di motori ad alta tecnologia, i propulsori M9T hanno oltre duecento nuove parti, e dodici tecnologie inedite per la riduzione del consumo di carburante e della rumorosità.
Il Nuovo Master monta anche l’ESP di ultima generazione con Extended Grip, Hill Start Assist, e il sistema anti-sbandamento del rimorchio.
A bordo anche l'ampio specchio addizionale Wide View che, integrato nella parte interna dell’aletta parasole lato passeggero, raddoppia l’angolo di visione laterale posteriore, permettendo al conducente di individuare più facilmente la presenza di un veicolo nella zona dell’angolo morto, e migliora la visibilità negli incroci e durante le manovre di retromarcia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home