UFFICIO TRAFFICO

Messina: ripristinato il divieto di transito in centro per i camion in arrivo con le navi

27 luglio 2014

C’è una guerra in corso a Messina tra il sindaco Renato Accorinti e gli autotrasportatori. Tutto ha avuto inizio lo scorso 16 luglio, quando con un’ordinanza il Comune ha stabilito i divieti di transito dalle 7 alle 21 per i veicoli superiori alle 7,5 tonnellate nelle centriali vie Bonino, La Farina, Campo delle Vettovaglie, Rizzo e Vittorio Emanuele II. In pratica, quelle che si attraversano quando si scende dalle navi della Cartour, in arrivo al Molo Norimberga alle 10 con partenza alle 15. L’ordinanza, che il sindaco ha cercato di rispettare bloccando di persona il transito dei camion e facendo multare i veicoli uno ad uno, è stata poi sospesa dal Prefetto, a seguito dei ricorsi gerarchici presentati al ministero dei Trasporti dall’Aias. Ricorso sul quale il ministero deve decidere in 60 giorni. Ma siccome la sospensione, per legge (art. 74 del dpr n. 495/92) non ha effetto se lo stesso Comune dichiara l’urgenza dell’ordinanza, ecco che il segretario generale dell’Ente, Antonino Le Donne, ha firmato un atto con viene ripristinato il divieto proprio in ragione dell’urgenza.
Il sindaco, da parte sua, ha invitato i cittadini e i consiglieri comunali a recarsi al molo Norimberga per spiegare ai camionisti le ragioni del divieto di transito e ha fatto sapere al Prefetto, che lo invitata a un confronto con tutte le parti in causa, di essere disponibile «da subito» a un dialogo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home