LEGGI E POLITICA

Autorizzazioni bilaterali e domande CEMT: č tempo di rinnovi

1 settembre 2014

C’è una doppia scadenza che chi effettuare trasporti internazionali deve cerchiare sul calendario: il 30 settembre scade il termine per la presentazione delle domande di rinnovo e conversione in assegnazione fissa delle autorizzazioni per trasporti in Paesi extracomunitari; il 31 ottobre 2014 è il termine ultimo per presentare le domande di rinnovo e di graduatoria CEMT per l’anno 2015.

Ricordiamo i criteri con cui vengono assegnate le autorizzazioni:

Graduatoria CEMT: possono presentare domanda sia le imprese titolari sia quelle che abbiano effettuato almeno 11 viaggi in Paesi extraUE nel periodo gennaionovembre; è possibile presentare domanda di graduatoria anche qualora l’impresa non ottenga il rinnovo di uno o più permessi multilaterali (l’impresa viene ammessa con una decurtazione del punteggio);

Rinnovo CEMT: occorre aver effettuato almeno 11 percorsi nei primi 11 mesi dell’anno (media 1 percorso/mese) con il permesso multilaterale CEMT; è necessario che l’impresa disponga di veicoli di classe Euro IV o superiori, in numero almeno pari alle autorizzazioni CEMT di cui chiede il rinnovo; il numero dei viaggi per le CEMT vinte per graduatoria tiene conto delle tempistiche di attribuzione delle autorizzazioni;

Rinnovo assegnazione fissa: almeno 24 viaggi effettuati per relazione di traffico (media 2 percorsi/mese); i viaggi considerati sono quelli da ottobre dell’anno precedente a settembre dell’anno in corso;

Restituzione permessi: le autorizzazioni bilaterali utilizzate nel 2014 saranno considerate utilmente ai fini del rinnovo/conversione solamente se restituite al ministero delle Infrastrutture e Trasporti entro e non oltre il 15 ottobre;

Restituzione fogli CEMT ai fini del rinnovo delle autorizzazioni multilaterali CEMT e per la graduatoria CEMT entro il 14 dicembre 2014.

Le imprese che non sono nelle condizioni di ottenere assegnazioni fisse per insufficiente utilizzo, possono presentare domande per l’ottenimento di autorizzazioni a titolo precario per l’anno 2015 a partire dal 15 dicembre 2014 e - durante l’anno – quando ve ne sia necessità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home