ACQUISTI

50 Mercedes-Benz Sprinter a metano per il corriere GLS

10 settembre 2014

GLS Italy, una delle principali realtà operanti nel settore dei servizi di corriere espresso ha implementato il proprio parco veicoli scegliendo mezzi ad alimentazione bivalente a benzina e gas metano. Oggi è stato consegnato l'ultimo dei 50 Mercedes-Benz Sprinter NGT euro 6 entrati in flotta

Il corriere espresso GLS, General Logistics Systems Italy aggiunge alla sua flotta di circa tremila veicoli 50 Mercedes-Benz Sprinter NGT euro 6 con alimentazione bivalente a benzina e gas metano. L'ultimo di questi 50 veicoli è stato consegnato oggi a Roma da Alwin Epple, presidente di Mercedes-Benz Italia e Dario Albano, direttore commerciale Vans a Klaus Schädle, amministratore delegato di GLS Italy.
«Con questi 50 Sprinter NGT cresce la nostra flotta a metano, che adesso in Italia è di circa 150 unità - ha dichiarato Klaus Schädle Amministratore Delegato di GLS Italy -Una scelta che ha più motivazioni: la qualità degli Sprinter, il rispetto dell’ambiente, il risparmio rispetto al gasolio».
Dario Albano, direttore commerciale Vans MB ha spiegato che «considerando la percorrenza media di un veicolo da distribuzione urbana entro i primi due anni si recupera la differenza di prezzo tra il modello con motore diesel e quello NGT. Dopo circa 40.000 km con uno Sprinter NGT si inizia effettivamente a risparmiare al momento di riempire il serbatoio. Inoltre fino al 2018 sono anche previsti incentivi fiscali per il metano e alcune compagnie assicurative offrono agevolazioni a chi utilizza veicoli particolarmente eco-compatibili».

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home