ACQUISTI

Continental ProViu Mirror, il sistema che sostituisce gli specchi retrovisori

23 settembre 2014

Due telecamere sostituiscono i tradizionali specchietti retrovisori consentendo al driver un più ampio campo visivo senza punti ciechi. Aumentano così sia la sicurezza su strada e il comfort di guida sia l'aerodinamica e i consumi

Continental ProViu Mirror è l'innovativo sistema di telecamere presentato allo IAA di Hannover, un’alternativa rivoluzionaria ai normali specchietti retrovisori esterni con cui migliorare la sicurezza di guida e l'aerodinamica del veicolo e conseguentemente riducendo il consumo di carburante.
La maggior sicurezza è garantita dalla configurazione del sistema: due telecamere sono installate ai lati del veicolo e vengono allineate in modo tale che l'area nel campo visivo sia notevolmente ampliata rispetto a quella offerta dai convenzionali specchietti esterni. Le telecamere sono fissate sul mezzo nel punto più in alto possibile e, anche con le portiere aperte, forniscono una visuale completa di ciò che circonda , veicolo. Le immagini acquisite dalle camere vengono poi trasferite su due schermi da 12 pollici ad alta definizione installati all’interno della cabina, sui due montanti sinistro e destro in modo da garantire sempre una massima visibilità, un contrasto elevato e una vista dettagliata grazie alla loro caratteristica anti-riflesso.
Sempre sotto il capitolo sicurezza, ma anche confort, si possono annotare anche i minori movimenti della testa del driver grazie al posizionamento dei display orientati verso lo sguardo del conducente e la visione continua del traffico intorno al veicolo.
A una migliore aerodinamica giovano invece le telecamere che, installate lungo l’asse trasversale del veicolo, ne riducono la resistenza, mentre la posizione interna e a scomparsa del ProViu Mirror, riduce in caso di incidente i danni alla cabina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home