LEGGI E POLITICA

Addio a Francesco Del Boca, fu presidente di Confartigianato Trasporti

24 settembre 2014

Si è spento questa mattina a Novara Francesco del Boca dopo una malattia diagnosticata appena tre mesi fa. Del Boca era nato a Boca, nel Novarese, nel 1952 e dopo la laurea in economia all’università Cattolica di Milano era entrato nell’azienda di autotrasporti di famiglia affiancando l’impegno sindacale in Confartigianato. Numerose sono le cariche che ha ricoperto tra cui la presidenza della Confartigianato Trasporti, di Unatras, di Uetr, l’organizzazione che unisce tutte le associazioni europee del settore trasporto e la vicepresidenza del comitato centrale per l’Albo degli Autotrasportatori. Da poco più di un anno presiedeva la Confartigianato Piemonte e da maggio scorso era diventato anche il numero uno della Camera di commercio di Novara, la sua città.
Messaggi di cordoglio cominciano ad arrivare dal mondo politico, sindacale e imprenditoriale.
«Con Francesco se ne va un personaggio che ha segnato la storia del nostro mondo con il quale abbiamo condiviso momenti sindacali intensi» scrive Paolo Uggè sul sito di Conftrasporto.
Mentre Bartolomeo Giachino, responsabile nazionale trasporti Forza Italia esprime « Che tristezza stanotte è mancato Francesco Del Boca, presidente della Confartigianato del Piemonte, un grande difensore dei piccoli trasportatori, grande sostenitore insieme a Coppelli (Fita Cna) e a Paolo Uggè dei costi minimi della sicurezza, è stato uno degli interlocutori più importanti negli anni in cui ho avuto l'onore di rappresentare il Governo nel mondo del trasporto merci su strada. Tignoso ma sempre con una espressione cordiale e amichevole, Francesco Del Boca ci mancherà molto.»
Si unisce Luigi Merlo, presidente dell’Autorità portuale di Genova «Ricordo il grande impegno di Del Boca a favore dei diritti e della professionalità degli autotrasportatori, ricordo le sue fatiche per ottenere un migliore sistema logistico per il Paese. Francesco Del Boca si è battuto ogni giorno per la sicurezza nel settore del trasporto delle merci. La sua meticolosa azione quotidiana ci mancherà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home