ACQUISTI

Consumi di carburante: -7% con i sistemi Volvo Trucks

8 ottobre 2014

Prima edizione italiana di «The Driver's Fuel Challenge», la competizione targata Volvo Trucks in cui 150 autisti si sono confrontati sulla strada, perfezionando le performance di guida e arrivando a ottenere risparmi di carburante fino al 7%

Per un'impresa di trasporto il costo del carburante rappresenta circa un terzo dei suoi costi di esercizio; appare quindi evidente quanto una guida efficiente possa fare la differenza in termini ambientali ma soprattutto economici. È con questo spirito che si è consumata la prima edizione italiana di «The Driver's Fuel Challenge», la competizione di Volvo Trucks, che ha visto per due mesi (da fine maggio a fine luglio) 150 autisti confrontarsi sulle strade percorse ogni giorno per lavoro. I driver erano alla guida dei loro Nuovi Volvo FH trattori 4x2 con potenze da 460 e 500hp, Euro 5 e 6, dotati di cambio automatico I-Shift e del sistema telematico Dynafleet di serie e hanno potuto verificare in tempo reale le proprie performance semplicemente consultando la Dynafleet App. Entrare nella logica della competizione e poter verificare in tempo reale le proprie performance di guida sono state le molle che hanno consentito di ottenere miglioramenti dei consumi in alcuni casi fino al 7%.
Come ogni competizione che si rispetti, anche in questo caso è stato eletto un vincitore e, il primo a fregiarsi di tale titolo nella Finale Italiana è stato Antonio Mangiante, della Galdo Mario Autotrasporti di Avellino, alla guida di un FH 500CV Euro6. «Avevo sempre guidato veicoli con cambio manuale - ha dichiarato - fino a quando la mia ditta non mi ha affidato il nuovo Volvo FH. Il primo mese non è stato facile capire come guidarlo, per questo la concessionaria Ideal Car di Benevento, monitorando il mio stile di guida grazie a Dynafleet, mi ha contattato per propormi di seguire un corso di Guida Economica Volvo. Comprendere come sfruttare al 100% il mio Truck, mi ha permesso di conseguire questo inatteso successo». Soddisfazione anche in casa Volvo Trucks: «L'obiettivo era ambizioso: dimostrare quanto il fattore umano sia determinante per la riduzione dei consumi di carburante - ha confermato Claudio Gallerani, direttore commerciale Volvo Trucks Italia - Abbiamo voluto dimostrarlo sul campo, nel quotidiano, per 2 mesi, ai nostri clienti e agli autisti stessi. I risultati sono stati straordinari, il feedback da parte dei clienti anche».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home