UFFICIO TRAFFICO

Sulla A18 un camion invade corsia d'emergenza: morti tre operai ANAS

14 ottobre 2014

Un banale errore, una distrazione momentanea, di qualche secondo in grado però di generare una tragedia. Purtroppo il camion è anche questo: non perdona. Oggi pomeriggio sulla A18 Catania-Siracusa un autista di 56 anni non si è accorto dei lavori di manutenzione che stavano svolgendo alcuni operai dell’Anas. Così,  il camion ha invaso la corsia di emergenza andando a finire proprio sui cinque operai. Uno soltanto è rimasto illeso, un secondo (Corrado Spadaro, 36 anni), gravemente ferito, è stato trasferito con l’elisoccorso all’ospedale di Augusta, mentre gli altri tre hanno perso la vita.  Si chiamano Giuseppe Leanza di 45 anni, Silvestro Cerro di 48 anni e Salvatore Cristaudo di 57. Al Cannizzaro è stato ricoverato in prognosi riservata Angelo Virzì, 45 anni. Si trova sotto choc, ma illeso, all'ospedale di Augusta, Corrado Spadaro, 36 anni.

Secondo una prima ricostruzione della polizia stradale di Siracusa, l'autotreno ha invaso la corsia di emergenza. Sul posto sono intervenuti l'elisoccorso del 118, le squadre di pronto intervento Anas e le forze dell'ordine per gli accertamenti della dinamica e la gestione della viabilità. Al momento il traffico veicolare in direzione Siracusa viene deviato allo svincolo di Lentini.

Il camion è stato sequestrato, lo sfortunato autista ha ammesso la sua responsabilità, anche se è stato denunciato per triplice omicidio colposo. All’esame per verificare l’eventuale assunzione di alcool o droghe è comunque risultato negativo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home