LEGGI E POLITICA

I 15 milioni per incentivare l'acquisto di veicoli a metano sono terminati

5 novembre 2014

I 15 milioni di fondi messi a disposizione per l'acquisto di veicoli tra le 3,5 e le 7,5 ton e di quelli con più di 16 ton alimentati a metano o di semirimochi destinati al combinato strada-rotaia sono terminati. Lo comunica il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti specificando che le domande ricevute fino al 31 ottobre 2014 hanno esaurito i fondi a disposizione e che quindi quelle giunte successivamente potrebbero non essere accolte. In pratica, in meno di un mese e mezzo - visto che la procedura che chiariva come e da quando presentare le domande era stata comunicata con un decreto pubblicato lo scorso 19 settembre - i 15 milioni sono stati bruciati. Segno che in effetti la volontà di investimenti mirati ed ecocompatibili incontrano ancora il favore degli operatori.
Bisogna comunque specificare che il ministero finora ha semplicemente sottratto ai 15 milioni di stanziamento complessivo l’importo dell’incentivo relativo alla domanda ricevuta. Ma questo ovviamente non significa che tutte le domande giunte siano poi accolte. A questo scopo dovrà entrare nel merito delle singole domande, operazione che effettuerà a partire dai prossimi giorni per poi comunicare l'esito agli interessati. E' ovvio che tante più domande giunte prima del 31 ottobre saranno respinte, tante più saranno riaccolte tra quelle arrivate successivamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home