ACQUISTI

Pneumatici rimorchio: nuovi Fulda Ecotonn2 e Sava Cargo 4, sotto l’egida Goodyear

6 novembre 2014

Novità in casa Goodyear per le gomme dei rimorchi, attraverso le proposte delle controllate Fulda e Sava sotto l'insegna del minor consumo e della maggiore durata

La tedesca Fulda ha annunciato l’introduzione dello pneumatico per rimorchio Ecotonn 2, nella dimensione più diffusa 385/65R22.5. L’Ecotonn 2, che sostituisce l’Ecotonn +, offre un maggiore chilometraggio (+10%) e una resistenza al rotolamento ridotta del 7%, grazie alla nuova mescola del battistrada e alla struttura ottimizzata della carcassa. Ne risulta una maggiore durata (aiutata anche dalla nuova struttura con sistema di raffreddamento dello strato inferiore e da una maggiore protezione contro l’ossidazione) e soprattutto una superiore ricostruibilità, fattore importante per abbassare ulteriormente il costo chilometrico. I perfezionamenti introdotti migliorano, rispetto al predecessore, anche il punteggio dello pneumatico nella classificazione dell’etichetta europea (B) in termini di efficienza dei consumi.

Sava, principale marchio di pneumatici dell’Europa orientale e meridionale, ha lanciato invece Sava Cargo 4, una nuova copertura per rimorchio che sostituisce Cargo C3 Plus, caratterizzata da grande versatilità. La nuova mescola del battistrada offre una maggiore resistenza a tagli profondi, scheggiature e alla penetrazione del pietrisco. L’aderenza sul bagnato di conseguenza è migliorata del 10% rispetto al predecessore, ottenendo nell’etichetta europea la classificazione B per aderenza sul bagnato. Anche qui la struttura ottimizzata della carcassa garantisce un elevato livello di protezione per una lunga durata. Insieme a una nuova mescola del battistrada più robusta, ciò migliora notevolmente la ricostruibilità. Sava Cargo 4 è uno pneumatico in grado così di operare nel trasporto regionale e su lunghe distanze, ma anche sulle strade sterrate, come ad esempio nei cantieri edili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home