UFFICIO TRAFFICO

A21 Piacenza-Brescia, riavviata la gara per la concessione

11 novembre 2014

Piovono concessioni. Dopo che da Bruxelles erano giunte richieste di informazioni rispetto all’eccessiva durata della procedura di aggiudicazione delle tratte a nuovi concessionari, il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti oggi ha riavviato la procedura di gara per l’affidamento della concessione della A21 Piacenza-Cremona-Brescia. Una concessione, di durata trentennale, che prevede una mole di investimenti di 683 milioni di euro.

Peraltro nel decreto Sblocca Italia è stato anche approvato uno schema di convenzione e un piano economico-finanziario trasmesso al CIPE lo scorso luglio da porre a base della gara di affidamento della concessione.

Scendendo a sud, c’è anche da riferire dell’insediamento della commissione ministeriale chiamata a verificare i requisiti dei concorrenti interessati a partecipare alla gara di affidamento dell’autostrada A3 Napoli-Pompei-Salerno, per la quale sono previsti investimenti in concessione per 799 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home