FINANZA E MERCATO

È l'italiana FuoriMuro il Miglior operatore ferroviario merci europeo del 2014

13 novembre 2014

È italiana l'impresa premiata come «Miglior operatore ferroviario merci europeo del 2014», nell’ambito dell’European Rail Congress. Si tratta della FuoriMuro - Servizi Portuali e Ferroviari che, all'interno del Porto di Genova gestisce, su incarico dell’Autorità Portuale, le manovre ferroviarie. Di recente costituzione (2010) FuoriMuro oggi si avvale di un organico di 106 dipendenti, qualificati sia per lo svolgimento dell’attività di manovra, sia di verifica tecnica e formazione treno nonché di vezione ferroviaria.
Giunta in finale insieme all’impresa partner InRail, a GB Railgreight (Gran Bretagna) e a Grup Feroviar Român (Grampet Group, Romania), FuoriMuro ha ricevuto il prestigioso riconoscimento di «Operatore merci dell’anno» grazie al servizio di trasporto combinato che effettua sull’asse Italia-Francia via Ventimiglia e alla «capacità unica di integrare il servizio di manovra ferroviaria all’interno del porto di Genova con la trazione in linea».
Il premio è stato consegnato a Guido Porta, presidente di FuoriMuro, da Julia Lamb, segretario Generale dell’ERFA, l'Associazione europea che unisce operatori, associazioni, enti e altri soggetti interessati a promuovere la concorrenza e il libero accesso alle Reti Ferroviarie europee per la produzione di traffico merci su rotaia e per lo spostamento di quote di traffico dalla strada alla ferrovia.
L’European Rail Congress si propone di riunire la rete ferroviaria europea al fine di fornire in tutta Europa collegamenti efficienti, sicuri e di qualità, ridurre l'emissione di gas serra, incrementare l'occupazione e la crescita economica e facilitare la competitività europea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home