FINANZA E MERCATO

Mercato veicoli commerciali: ottobre a +22,6%

13 novembre 2014

Dopo le consistenti perdite degli ultimi anni, il mercato dei veicoli commerciali (autocarri con peso totale a terra fino a 3,5ton) nel 2014 conferma in significativo trend di recupero, con progressive crescite a doppia cifra. Secondo le stime elaborate e diffuse dal Centro Studi Unrae, l’Associazione delle Case automobilistiche estere, anche in ottobre le immatricolazioni di veicoli da lavoro hanno segnato un incremento, pari al 22,6% con 11.545 unità, rispetto alle 9.414 dello stesso periodo 2013 che, comunque, lo ricordiamo, registrò il suo peggior risultato per lo stesso mese dal 1990, anno dal quale sono disponibili i dati. Il periodo gennaio-ottobre chiude così con una crescita del 20,5% e 97.725 veicoli, 16.600 in più rispetto agli immatricolati un anno fa (81.099 unità).
«Un forte impulso al recupero delle vendite 2014 – ricorda Massimo Nordio, presidente dell’Unrae – è stato dato dalle vendite a noleggio, che hanno superato in volume le immatricolazioni a privati (ditte individuali, liberi professionisti, ecc.) ponendosi – quindi – come secondo canale di vendita dei veicoli commerciali dopo le società. Ciò anche grazie alla scelta di sostituzione della flotta da parte di alcune importati aziende di servizio pubblico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home